Navigation

Alle urne per quarta revisione assicurazionedisoccupazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 settembre 2010 - 09:12
(Keystone-ATS)

BERNA - Gli svizzeri sono chiamati alle urne questo finesettimana per decidere in merito alla quarta revisione dell'assicurazione disoccupazione. Stando ai sondaggi, la riforma dovrebbe essere approvata. La sinistra e i sindacati, che hanno lanciato il referendum, sono preoccupati.
Il progetto di revisione, che si ripropone di risanare le finanze dell'assicurazione contro la disoccupazione, prevede un aumento delle trattenute salariali e una riduzione delle prestazioni.
Le trattenute saliranno dal 2 al 2,2% e sui salari fra i 126'000 e i 315'000 franchi sarà prelevato anche un 1% di solidarietà. Le entrate dovrebbero così aumentare di 646 milioni di franchi.
I tagli alle prestazioni ammontano in totale a 622 milioni. Gli assicurati dovranno quindi versare di più e per più tempo e beneficeranno di indennità per meno tempo. I giovani sono i più penalizzati dai risparmi. Inoltre le regioni particolarmente colpite dalla crisi non potranno più aumentare la durata delle indennità a 520 giorni. Anche la possibilità di prolungare la disoccupazione parziale sarà eliminata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?