Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un alpinista danese è morto stamani durante la scalata del Rimpfischhorn (4'199 metri), nella regione di Zermatt. Per ragioni ancora da chiarire l'uomo è precipitato per 300 metri. Una guida alpina, che ha assistito all'incidente, ha subito allertato i soccorsi ma per il 44enne danese non c'è stato nulla da fare, ha annunciato la polizia cantonale vallesana. L'uomo faceva parte di un gruppo di quattro alpinisti che al momento dell'incidente non erano in cordata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS