Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LUGANO - La costruzione del viadotto Lugano-Bellinzona lungo la Nuova trasversale ferroviaria alpina (NTFA) del San Gottardo sarà realizzata dal consorzio MPC, formato dalle società Muttoni, Pizzarotti e CSC. I lavori di questa tratta gli sono stati assegnati dalla Alptransit, società responsabile dei lavori della nuova linea ferroviaria.
Il viadotto, di una lunghezza di circa un chilometro e di un'altezza di 10 metri, collegherà l'uscita del tunnel di base del Monte Ceneri all'autostrada A2, ha comunicato oggi Alptransit. Si tratta della costruzione più importante del lotto "Nodo di Camorino". Il costo dei lavori, che prenderanno il via a inizio 2011 e termineranno a fine 2014, ammonta a circa 40 milioni di franchi.

SDA-ATS