Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quarantottomila lavoratori europei hanno votato a favore dell'accordo internazionale per la riorganizzazione del gruppo Alstom. È quanto riferiscono i sindacati italiani Fiom-Cgil e Fim-Cisl in una nota secondo la quale, per quanto riguarda i dipendenti del gruppo nella Penisola, su 1.158 votanti al referendum, 1.082 hanno scelto il sì e soltanto 63 il no, con 12 schede bianche.

L'intesa ora verrà siglata dalla Fem, la Federazione europea dei metalmeccanici, ed ha come obiettivi principali il mantenimento della forza lavoro, anche attraverso una ridefinizione degli orari di lavoro, e la riqualificazione e lo sviluppo delle figure professionali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS