Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Trovati quattro morti sull'Everest (foto d'archivio)

Keystone/AP/TASHI SHERPA

(sda-ats)

Quattro alpinisti sono stati trovati morti nella loro tenda al livello del quarto ed ultimo campo base dell'Everest, portando a nove le vittime della stagione 2017, a cui si deve aggiungere un decimo decesso avvenuto sul lato cinese della montagna più alta del mondo.

Lo riferisce oggi The Himalayan Times.

Un responsabile del campo base che si trova a 8.000 metri ha riferito che i cadaveri - tra cui quello di una donna - sono stati rinvenuti da sherpa che cercavano i resti di uno scalatore slovacco deceduto di recente.

Per il momento, indica il giornale, si sa solo che nella tenda si trovavano i corpi senza vita di due nepalesi e due stranieri di nazionalità imprecisata.

Fra le altre vittime della stagione, record per decessi, vi sono l'americano Roland Yearwood, l'indiano Ravi Kumar, il nepalese ultraottantenne Min Bahadur Sherchan e lo svizzero Ueli Steck.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS