Navigation

Amazon investe 10 miliardi su rete di satelliti per banda larga

Amazon si espande nello spazio. KEYSTONE/AP/Richard Drew sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

Amazon investirà 10 miliardi di dollari per realizzare una costellazione di 3236 satelliti che serviranno a fornire "servizi a banda larga affidabili ed economici" alle comunità che non hanno accesso a internet.

Lo ha annunciato la compagnia di Seattle dopo aver avuto il via libera della Federal Communications Commission (Fcc) statunitense.

Il progetto del gigante del commercio online, annunciato nella primavera scorsa, si chiama Kuiper ed è concorrente del progetto Starlink della società Space X di Elon Musk.

"Un progetto di questa portata richiede notevoli sforzi e risorse e, a causa della natura delle costellazioni nell'orbita terrestre bassa, non è il tipo di iniziativa che può iniziare in piccolo", si legge in un post di Amazon. L'investimento da 10 miliardi, evidenzia il colosso di Jeff Bezos, "creerà posti di lavoro e infrastrutture in tutti gli Stati Uniti" e "renderà la banda larga accessibile alle comunità di tutto il mondo".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.