Navigation

Amazon ricorre contro maxi contratto Pentagono a Microsoft

Al centro di un braccio di ferro economico-politico. KEYSTONE/AP/CHARLES DHARAPAK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 novembre 2019 - 07:30
(Keystone-ATS)

Amazon farà ricorso contro la decisione del Pentagono americano di stipulare il maxi contratto di cloud-computing da 10 miliardi di dollari con Microsoft.

Le accuse mosse al Dipartimento della Difesa americano sono quelle di aver preso una decisione faziosa e influenzata politicamente.

Non è un segreto lo scontro tra il presidente americano Donald Trump e il numero uno di Amazon Jeff Bezos, che è anche proprietario del Washington Post, uno dei nemici giurati del magnate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.