Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ambasciatore nordcoreano Ri Chol lascia la Svizzera dopo 30 anni

GINEVRA - L'ambasciatore della Corea del Nord in Svizzera, Ri Chol, ritorna nel suo paese dopo aver lavorato per 30 anni nella Confederazione. La notizia è stata confermata oggi dal primo segretario dell'ambasciata della Corea del Nord presso la sede ONU di Ginevra.
"L'ambasciatore è stato richiamato nel suo paese al termine del mandato. E' sempre qui, prepara la sua partenza", ha detto il diplomatico nordcoreano Jong Yong Ryong.
Stando a diversi organi di stampa, Ri Chol, 75 anni, è uno degli uomini di fiducia del leader nordcoreano Kim Jong-il; quest'ultimo gli avrebbe affidato la gestione del suo tesoro segreto e l'educazione dei suoi tre figli, che a turno hanno compiuto i loro studi in Svizzera.
La Yonhap, l'agenzia di stampa nordcoreana, ha messo in relazione il ritorno in patria del diplomatico con un riassetto ai vertici del potere, per poter favorire la futura ascesa del terzogenito del leader, Kim Jong-un. Ri Chol è stato nominato Ambasciatore a Berna dal 1988 e dal 1991 presso l'ONU a Ginevra.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.