Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'accelerazione delle procedure d'asilo dovrebbe passare attraverso un ampliamento degli attuali cinque centri di registrazione. Il Gruppo di lavoro congiunto della Confederazione e dei cantoni non ritiene realistico istituirne uno solo, sul modello dei Paesi Bassi.

In futuro, nell'80% dei casi la procedura d'asilo dovrebbe essere portata a termine nel volgere di 120 giorni, mentre attualmente dura a volte anni. L'obiettivo annunciato nel 2011 da Simonetta Sommaruga resta intatto, ha confermato oggi il direttore dell'Ufficio federale della migrazione (UFM) Mario Gattiker, presentando il Rapporto intermedio sull'attuazione della ristrutturazione nel settore dell'asilo.

L'accelerazione delle procedure è possibile soltanto se i principali attori - richiedenti l'asilo, collaboratori di questo settore e rappresentanti legali - sono presenti in un unico luogo. Un'eccessiva dispersione - ha sottolineato Hans-Jürg Käser, presidente della Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDCGP) - impedisce di strutturare chiaramente le varie tappe della procedura.

Secondo Käser, la Svizzera non è politicamente pronta a concepire un gran numero di centri di procedura. È dunque preferibile estendere le capacità d'accoglienza dei cinque centri attuali, aumentando i posti da 1200 ad almeno 3000. "Più ci saranno posti nei centri federali e maggiormente si potrà accelerare la procedura", ha precisato Mario Gattiker.

Idealmente, per l'esame delle domande d'asilo il Gruppo di lavoro congiunto prevede da due a tre settimane di lavori preparatori, da 7 a 10 giorni di procedura vera e propria e alcune settimane per i ricorsi. L'esecuzione - rinvio o accettazione della domande - dovrebbe poi essere messa in pratica rapidamente, ha aggiunto Gattiker.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS