Navigation

Amsterdam: disagi aeroporto per ritrovamento ordigno bellico

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2012 - 14:20
(Keystone-ATS)

L'aeroporto di Amsterdam-Schiphol è stato parzialmente evacuato oggi dopo il ritrovamento di una bomba tedesca inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale nel corso di lavori di manutenzione e scavo. Le autorità aeroportuali hanno deciso di chiudere temporaneamente il terminal C (voli europei in area Schengen) e parte del D. Alcuni voli sono stati cancellati ed altri hanno subito ritardi.

La bomba, secondo quanto comunicato dal ministero della difesa dell'Aja, sarà ora rimossa e trasportata altrove dove sarà smantellata. Durante l'ultima guerra Schiphol - oggi hub della compagnia Klm e quinto aeroporto europeo per volume di traffico - era uno scalo militare e fu bombardato prima dai tedeschi e poi dagli alleati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?