Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'aeroporto di Amsterdam-Schiphol è stato parzialmente evacuato oggi dopo il ritrovamento di una bomba tedesca inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale nel corso di lavori di manutenzione e scavo. Le autorità aeroportuali hanno deciso di chiudere temporaneamente il terminal C (voli europei in area Schengen) e parte del D. Alcuni voli sono stati cancellati ed altri hanno subito ritardi.

La bomba, secondo quanto comunicato dal ministero della difesa dell'Aja, sarà ora rimossa e trasportata altrove dove sarà smantellata. Durante l'ultima guerra Schiphol - oggi hub della compagnia Klm e quinto aeroporto europeo per volume di traffico - era uno scalo militare e fu bombardato prima dai tedeschi e poi dagli alleati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS