Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Anche a Basilea è stato aperto oggi uno sportello per bebè abbandonati, presso l'ospedale privato Bethesda. Si tratta del settimo sportello in Svizzera, dopo quelli di Einsiedeln (SZ), Davos (GR), Olten (SO), Berna, Zollikon (ZH) e Bellinzona.

Lo sportello, che ricorda le "ruote degli esposti" medievali, è destinato a madri in difficoltà che vogliono liberarsi in modo anonimo e sicuro delle loro creature. Finora sono stati lasciati negli sportelli 11 neonati. Il primo in Svizzera venne aperto nel canton Svitto il 13 maggio 2001 su iniziativa dell'Aiuto svizzero per madre e bambino (ASMB).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS