Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Anche PLR ginevrino chiede dimissioni Maudet

Alexandre de Senarclens, presidente del PLR ginevrino

KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

Dopo il PLR svizzero anche il comitato direttore delle sezione ginevrina chiede formalmente le dimissioni di Pierre Maudet, travolto dallo scandalo legato a un viaggio ad Abu Dhabi avvenuto nel 2015.

La decisione è stata presa con 21 voti a 7, indica una nota del partito diffusa stamane al termine di una riunione.

"La situazione in cui si trova Maudet rende molto difficile l'avanzamento dei dossier politici importanti del Cantone", si legge nel comunicato. Lo scorso 28 novembre era stata la direzione del PLR nazionale a invitare il consigliere di Stato alle dimissioni.

Nei confronti di Maudet è stato aperto un procedimento penale per presunta accettazione di vantaggi in relazione a un controverso viaggio negli Emirati Arabi Uniti effettuato nel 2015: Maudet insieme alla sua famiglia e al capo di gabinetto, che si è nel frattempo dimesso, era stato formalmente invitato da un principe ereditario degli Emirati ad assistere al Gran premio di Formula uno ad Abu Dhabi.

Volo, in business class, e alloggio sono andati a carico dell'entourage del principe - lo sceicco Mohamed Bin Zayed bin Al-Nahyan - per un importo di diverse decine di migliaia di franchi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.