Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il nuovo direttore di Barry Callebaut è il francese Antoine de Saint-Affrique. Succede a Jürgen Steinemann.

Questi in novembre aveva annunciato di voler lasciare la direzione per motivi famigliari ed è divenuto vicepresidente del consiglio di amministrazione il mese seguente.

De Saint-Affrique, nato nel 1964, entrerà in funzione quale Ceo il prossimo primo ottobre, ha indicato stamani il gruppo zurighese leader mondiale nella produzione di cioccolato. Fino ad allora resterà in carica il tedesco Steinemann (classe 1958).

Attualmente De Saint-Affrique è membro della direzione del gigante olandese del settore agroalimentare e dei cosmetici Unilever e presiede Unilever Foods.

Gli analisti si dicono soddisfatti della nomina. La banca Vontobel parla ad esempio di un "pezzo grosso" dell'industria dei beni di consumo, che dovrebbe essere molto adatto per Barry Callebaut. Non bisogna poi dimenticare che Unilever è tra i dieci maggiori clienti della società elvetica. Meno impressionati gli investitori: intorno alle 10.15 il titolo Barry Callebaut saliva solo dello 0,24% alla Borsa svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS