Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Samsung e Apple mettono fine a tutti i loro contenziosi al di fuori degli Stati Uniti nella "guerra dei brevetti". Lo hanno annunciato le due compagnie in un comunicato congiunto.

"L'accordo - dice la Samsung in un comunicato - non prevede nessuna autorizzazione riguardante le licenze" che permetterà a una compagnia di utilizzare i brevetti dell'altra "e le compagnie manterranno i procedimenti in corso davanti ai tribunali americani" ha aggiunto.

Apple ha depositato una prima denuncia contro il suo concorrente nel 2011 e da allora la guerra si è propagata a molti paesi, tra cui Francia, Corea del sud, Germania, Giappone, Italia, Olanda, Gran Bretagna e Australia. Negli Stati Uniti la Apple, che accusa la Samsung di utilizzare in maniera massiccia le proprie invenzioni nei suoi prodotti, ha già ottenuto a più riprese l'interdizione dei modelli di smartphone della Samsung davanti alla Commissione americana del commercio internazionale (USITC). La Samsung, a sua volta, accusa la Apple di non rispettare i propri diritti tecnologici e commerciali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS