Uno dei pochissimi "sopravvissuti" del modello Apple 1s, il primo computer targato Steve Jobs e Steve Wozniak, sta per essere battuto all'asta da Christie's. Realizzato nel famoso garage di Jobs nel 1976, all'epoca costava 666 dollari e secondo quanto riportato dal quotidiano Wall Street Journal, oggi è stimato dai 300 mila ai 500 mila dollari.

Gli appassionati della Mela hanno tempo fino a martedì 9 luglio per presentare la propria offerta sul sito web di Christie's. Del lotto fanno parte la base di legno, la piattaforma dei circuiti, il manuale di istruzioni, la tastiera e una foto autografata di Jobs e Wozniak.

L'Apple 1 può sembrare soltanto un computer preistorico se paragonato agli standard moderni, ma gli osservatori sono sicuri che per aggiudicarselo i fan della Casa di Cupertino potrebbero non badare a spese, facendo schizzare il prezzo alle stelle.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.