Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A meno di 24 ore dalla lettera aperta pubblicata dalla pop star Taylor Swift su Tumblr, Apple annuncia una netta inversione di rotta: artisti, autori e produttori musicali saranno pagati anche durante i tre mesi di prova gratuita offerti ai clienti di Apple Music.

La decisione di Apple di non pagare le royalties agli artisti e ai produttori durante i tre mesi di prova del nuovo servizio di musica "è scioccante, deludente e lontana da un'azienda storicamente progressista e generosa. Noi non chiediamo iPhone gratis. Per favore non chiedeteci di offrirvi la nostra musica senza essere ricompensati", afferma Swift nella lettera aperta dal titolo "To Apple, Love Taylor", e nella quale annunciava che il suo ultimo album "1989", in testa alle classifiche dal suo lancio, non sarebbe stato disponibile su Apple Music.

"Rispetto la società e le sue menti geniali. Sappiamo il successo astronomico di Apple e sappiamo che questa incredibile azienda ha i soldi per pagare artisti, autori e produttori per i tre mesi di prova. Tre mesi senza essere pagati è un periodo lungo, e non è giusto chiedere a nessuno di lavorare per niente".

La risposta di Apple non si è fatta attendere: Cupertino pagherà artisti, autori e produttori durante i tre mesi di prova. "Quando ho letto la nota di Taylor ho realizzato che avremmo dovuto cambiare", afferma Eddie Cue, vicepresidente di Apple per il software internet e i servizi.

Cue ammette di aver parlato con Taylor Swift telefonicamente, facendole sapere che "abbiamo ascoltato le sue preoccupazioni e abbiamo cambiato". Apple ha annunciato su Twitter la sua scelta, accolta con "sollievo" dalla Swift con un tweet. "Ci hanno ascoltato", ha annunciato la pop star.

Swift è la maggiore star ad aver attaccato Apple per la sua strategia musicale, anche se già molte case discografiche indipendenti avevano espresso dubbi sulla politica di Cupertino. Apple Music sarà lanciato il 30 giugno, entrando in concorrenza con Spotify e Pandora.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS