Navigation

Apre il nuovo centro amministrativo "sinergia" a Coira

Il nuovo centro amministrativo cantonale di Coira si chiama "sinergia" e accoglie 440 collaboratori. Amministrazione cantonale dei Grigioni sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 agosto 2020 - 11:39
(Keystone-ATS)

L'Amministrazione cantonale dei Grigioni comunica oggi che gli uffici possono traslocare da subito nel nuovo centro di Coira i cui lavori si conclusi nell'aprile scorso. Denominato "sinergia", offre spazio a oltre 400 collaboratori.

Nel nuovo edificio amministrativo cantonale ubicato alla Ringstrasse di Coira trovano spazio due dipartimenti e dodici uffici. 440 posti di lavoro occuperanno uffici pensati in modo moderno, sotto forma di spazi aperti e nel rispetto dei vari criteri tecnologici ed ergonomici, come lo sfruttamento della luce del sole, la qualità dell'acustica o l'igiene sul posto di lavoro.

La struttura dell'edificio e le tecnologie della comunicazione sono state progettate per permettere anche sviluppi e modifiche in base alle esigenze future.

Nell'ambito lavorativo i collaboratori faranno capo soprattutto a veicoli elettrici.

La strategia immobiliare

La realizzazione del centro amministrativo "sinergia" a Coira rientra nella strategia immobiliare cantonale. Essa prevede la presenza di nove centri regionali distribuiti su tutto il territorio. L'obiettivo è quello di ottimizzare l'utilizzo degli spazi per ottenere una riduzione dei costi senza penalizzare la qualità del lavoro e del servizio alla popolazione.

Oltre al centro di Coira, sono già in funzione i centri di Ilanz, Roveredo, Thusis, Davos, Scuol e Landquart. Nei prossimi anni ne saranno realizzati altri due a Samedan e a Poschiavo.

Trasloco e partenza

Dopo tre anni di lavori, dopo i necessari controlli e collaudi dell'opera, dopo un ritardo di quasi cinque mesi causa la pandemia da Covid-19, ora il centro amministrativo cantonale "sinergia" è pronto per accogliere uffici e dipendenti.

L'inaugurazione e la giornata delle porte aperte sono previste per l'inizio del prossimo novembre.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.