Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo cantonale di Appenzello esterno sarà ridotto nella prossima legislatura dagli attuali sette membri a cinque soltanto. Con una maggioranza del 66% il popolo ha approvato oggi una riforma costituzionale che comprende diverse altre novità, miranti a rendere la politica locale più trasparente e i politici più indipendenti. Partecipazione al voto: 46,6%.

Ai cittadini sono state sottoposte due varianti per la composizione dell'esecutivo: una chiedeva di mantenere gli attuali sette "ministri" e la possibilità per loro di svolgere attività accessorie; e l'altra di ridurne il numero a cinque, ma a tempo pieno. La prima variante è stata respinta con 8'213 voti contro 6'842, la seconda è stata accettata con 10'734 voti contro 5'588 e si è imposta anche nella domanda sussidiaria con 10'260 voti contro 5'718.

Per i membri dell'esecutivo è previsto un limite massimo di 16 anni in carica, che sostituirà il limite di età di 65 anni attualmente in vigore. Tutti i membri del legislativo e dell'esecutivo dovranno inoltre rendere noti i loro legami con aziende e organizzazioni. Infine gli alti funzionari non potranno più candidarsi per il Gran Consiglio.

SDA-ATS