Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Procura pubblica del canton Appenzello esterno ha aperto un procedimento penale contro il gestore di un sito di contatti per estremisti di destra, uno svizzero di origine spagnola. Il procuratore capo Christian Bötschi ha confermato oggi all'ats l'informazione, a seguito di un comunicato e di un articolo del "Beobachter", che definisce il sito Fumano.com un Facebook per neonazisti.

Secondo l'articolo del quindicinale svizzerotedesco, consultabile anche sul sito Beobachter.ch, su Fumano.com si incontrano in maggioranza tedeschi, ma anche persone residenti a Zurigo o Vienna, con pseudonimi evocativi.

Questi utenti si rivolgono l'un l'altro con l'appellativo di "camerata", pubblicano foto di armi e panzer e commenti per lo più "nazionalistici, spesso antisemiti, razzisti o anti UE", a volte "speziati" con esoterismi e teorie del complotto e "spesso ai confini della legalità".

Il sito, aggiunge il "Beobachter", è gestito da Hundwil (AR) da Jesus Casal, uno svizzero 48enne con radici spagnole, secondo il quale la piattaforma conta 12'000 utenti.

Interpellato dal quindicinale, l'uomo ha dichiarato che "Fumano si attiene strettamente alle leggi", un'affermazione contestata da Alma Wiecken, giurista della Commissione federale contro il razzismo, secondo la quale molti commenti violano l'articolo 261bis del codice penale sulla "discriminazione razziale".

Secondo la nota del "Beobachter", anche la Procura di Francoforte sul Meno ha avviato un procedimento, perché il server si trova in Germania.

Su Fumano.com avevano già compiuto ricerche a fine marzo giornalisti del quotidiano tedesco "Die Welt" e poco dopo dal sito erano stati cancellati tutti gli account, rammenta ancora il quindicinale svizzerotedesco.

Il 4 aprile ne aveva riferito anche "20 Minuten", senza fare il nome del sito. Al giornale gratuito il gestore Casal aveva detto di voler "offrire una alternativa a Facebook" - di cui sembra graficamente quasi una copia - poiché la nota rete sociale "esclude molti utenti" per il contenuto dei loro commenti. Diversi utenti di Fumano sarebbero stati espulsi da Facebook per commenti razzisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS