Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In un'intervista rilasciata ieri ad alcune emittenti francesi, il presidente iraniano Hassan Rohani ha detto che il ripristino dei rapporti diplomatici tra l'Iran e l'Arabia Saudita è una priorità ma che sta a Riad prenderne l'iniziativa. Lo riporta oggi France 24.

Interpellato in occasione della sua storica visita a Parigi, Rohani ha condannato l'attacco contro l'ambasciata saudita ma si è ben guardato dallo scusarsi: "Abbiamo condannato questa azione. La nostra responsabilità è stata quello di trovare i colpevoli dell'attacco. Li abbiamo trovati, li abbiamo arrestati. Essi sono in prigione", ha tagliato corto.

La mossa dell'Arabia Saudita di tagliare i rapporti diplomatici "non è stata proporzionata agli incidenti", ha commentato il presidente iraniano. "Quello che è certo è che il paese che ha interrotto i nostri rapporti deve essere quello che deve cercare di ripristinarli", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS