Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non ha indossato nessun velo che le coprisse il capo la first lady Michelle Obama nella sua breve visita in Arabia Saudita, insieme al marito Barack, per rendere omaggio al defunto re saudita Abdullah.

La first lady è scesa dall'Air Force One vestita con dei pantaloni e una lunga giacca colorata, ma senza il velo che le copriva i capelli, come invece richiedono le regole religiose saudite per le donne. In realtà la norma è valida solo per le saudite e non per le straniere, ma è oramai tradizione che ogni straniera che visita il regno conservatore si copra la testa.

Una delegazione di una decina di funzionari sauditi - tutti uomini - ha ricevuto gli Obama al loro arrivo a Riad. Alcuni hanno stretto la mano, altro 'strappo' ai costumi locali, alla first lady, mentre altri hanno evitato ogni contatto fisico con la moglie del presidente Usa, preferendo accennare un saluto con un cenno del capo.

L'Arabia Saudita impone delle regole ferree sul comportamento delle donne: come coprirsi il capo o il volto con un velo islamico, o proibire loro di guidare un'automobile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS