Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ancora proteste contro l'Arabia Saudita a Teheran, dove oggi c'è stata una nuova manifestazione di "gente, studenti e seminaristi" - riferisce la Fars - che si sono raccolti nell'Imam Hossein square.

Oltre a protestare per l'esecuzione dell'imam sciita Nimr al Nimr, i manifestanti hanno ricordato il sostegno saudita a Saddam Hussein nella guerra Iran-Iraq degli anni Ottanta e le "mani sporche di sangue" dei sauditi ora in Siria, Yemen e Iraq.

Intanto il procuratore generale di Teheran, Hossein Hashemi, ha assicurato che i responsabili dell'assalto all'ambasciata di sabato scorso saranno portati davanti alla giustizia. E ha detto che diverse richieste erano state fatte per manifestare ancora ieri di fronte a quella sede diplomatica - come di fatto è accaduto - ma che le autorizzazioni sono state concesse solo per altri punti di Teheran.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS