Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Solo un gruppo ristretto di donne si è messo al volante nel giorno della protesta collettiva in Arabia Saudita contro il divieto che impedisce alle donne di mettersi alla guida. Lo riferisce la Bbc online. Diversi video di donne al volante sono state postate online nonostante la minaccia di sanzioni da parte delle autorità a chiunque avesse preso parte alla protesta. Alcune donne hanno ricevuto telefonate di avvertimento da uomini che sostenevano di lavorare per il ministero dell'interno.

Ma una delle donne che ha preso parte alla protesta ha detto che non ci sono state rappresaglie. "Sono andata al supermercato vicino casa (...) c'era un giornalista con me", ha detto Mai al-Sawyan alla BBC da Riad. "Conosco altre tre donne che hanno guidato e nessuno si è avvicinato per minacciarle", ha aggiunto.

La protesta di oggi è la terza del genere dal 1990 dopo che alcune donne furono arrestate o licenziate. Proprio per indicare che il diritto delle donne saudite a mettersi alla guida non ha limiti di tempo, alcune attiviste hanno pubblicato su Twitter l'inesistente "31 novembre" come la nuova data per la campagna a favore delle donne al volante.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS