Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Arabia Saudita ha annunciato di aver smantellato due cellule di Al Qaida e sventato "attentati terroristici" a Riad e Gedda. In un comunicato, il portavoce del ministero dell'Interno ha precisato che otto persone - due sauditi e sei yemeniti - sono state arrestate.

I sospetti - dice il comunicato diffuso dall'agenzia Spa - preparavano "attentati criminali" contro forze di sicurezza, cittadini sauditi, residenti stranieri e edifici pubblici. Gli arrestati, "legati all'organizzazione estera deviante (così Riad definisce Al Qaida)", erano sotto sorveglianza da diversi mesi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS