Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Accanto al complesso di monoliti di Stonehenge si cela un'altra struttura fatta di pali legno che, secondo gli archeologi, fu costruita attorno allo stesso periodo rispetto al noto cerchio di pietre, cioè circa 4.500 anni fa. Lo riferisce il "Daily Telegraph" oggi, sottolineando che questa potrebbe rivelarsi come la più interessante scoperta archeologica sul misterioso sito nella piana di Salisbury in Gran Bretagna.
A circa 900 metri di distanza dalla struttura di pietre, i ricercatori hanno scoperto un fosso circolare che contiene cerchi più piccoli al suo interno, di circa un metro di larghezza, dove si ritiene fossero piantati dei pali di legno.
Il cerchio avrebbe due "entrate", una sulla parte nord-est e una su quella sud-ovest. Gli studiosi stanno ora raccogliendo dati per ricostruire l'immagine virtuale della struttura originaria.
Il professore che ha seguito il progetto di ricerca, VinceGaffney dell'università di Birmingham, ha detto di esser sempre stato certo che sarebbe saltata fuori qualche altra scoperta visto che il 90% dei 2'600 ettari di terreno dell'area archeologica di Stonehenge non era mai stato esplorato. "Si presumeva che fosse solo un campo vuoto", ha detto. "Adesso viene fuori un enorme monumento cerimoniale" che può fornire un'immagine nuova dell'intero sito, ha concluso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS