Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cinque persone sono morte e almeno altre due sono rimaste ferite ieri quando un aereo privato ha tentato un ammaraggio di emergenza nel Rio de la Plata, dopo aver subito un guasto meccanico poco dopo la sua partenza da San Fernando, in provincia di Buenos Aires.

Sull'aereo - un Beech Super King Air B200 che appartiene a Federico Bonomi, noto imprenditore argentino del settore della moda - si trovavano il pilota e 8 passeggeri: 5 sono morti, due sono stati ricoverati a Colonia (Uruguay) in condizioni gravi e altri due sono stati portati di ritorno a San Fernando, con ferite leggere.

Si ignora ancora l'identità delle vittime. Il proprietario del velivolo, che si trova negli Stati Uniti, ha detto che sapeva che a bordo dell'aereo viaggiava un amico suo, Sebastian Vivon, oltre al pilota Leandro Larrieda, con il quale collaborava da anni.

SDA-ATS