Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ancora passi avanti dell'Argentina per chiudere il contenzioso sul debito estero: Buenos Aires ha raggiunto un nuovo accordo con altri cinque 'hedge fund' per un totale di 250 milioni di dollari e di 185 milioni di euro.

A renderlo noto in un comunicato diffuso negli Usa è stato Daniel Pollack, mediatore del giudice Usa Thomas Griesa.

Tra i cinque 'hedge fund' ci sono Old Castle e Lightwater, i primi che dopo il default del 2002 presentarono un reclamo congiunto a Griesa.

L'accordo, così come quelli raggiunti negli ultimi giorni con altri 'hedge fund', sono vincolati alla cancellazione da parte del Parlamento argentino di due provvedimenti, fatto a sua volta richiesto dal giudice Griesa per poter sospendere una cautelare che impedisce a Buenos Aires di rimborsare il debito ristrutturato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS