Navigation

Argentina: incidente treno-scuolabus, sale a 8 numero vittime

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 novembre 2011 - 20:21
(Keystone-ATS)

È salito a otto il bilancio delle vittime dell'incidente ferroviario di ieri pomeriggio avvenuto ad una cinquantina di chilometri da San Luis, quando un treno merci ha investito uno scuolabus con a bordo una quarantina di bambine della quinta elementare della scuola privata femminile Santa Maria. Le vittime sono sei alunne di un'età compresa tra i 10 e gli 11 anni, e due insegnanti.

Al policlinico di San Luis restano ricoverate molte delle ragazzine sopravvissute alla tragedia. Due sono state sottoposte ad interventi chirurgici con conseguenti amputazioni di arti, mentre altre due continuano a lottare contro la morte nel reparto di terapia intensiva.

Intanto si cerca di stabilire cosa sia effettivamente accaduto al passaggio a livello privo di barriere nella zona rurale di Zajitas. Sia il macchinista del treno che l'autista dell'autobus sono a disposizione della magistratura. Secondo testimonianze riportate dalla stampa locale, al sopraggiungere del convoglio il pullman era fermo sui binari ed il conducente, che ha riportato solo lievi lesioni, sarebbe stato visto scendere prima dell'impatto.

All'incidente hanno assistito anche alcuni genitori ed il parroco della scuola che viaggiavano su un'auto indipendente. La scolaresca era diretta al paese di Cazador, un centro con un centinaio di abitanti, dove avrebbero dovuto consegnare alimenti e vestiti raccolti nell'ambito di un'iniziativa di beneficenza. A San Luis oggi è stato proclamato il lutto e sarà celebrata una messa in memoria delle vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?