Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo del Venezuela dovrebbe "aprire una porta al dialogo in modo da avviare un processo di transizione nel paese": è quanto chiede il presidente argentino Mauricio Macri all'esecutivo di Caracas guidato da Nicolas Maduro.

In Venezuela mancano "le medicine, gli alimenti, l'energia", ha ricordato Macri nel suo primo incontro da quando è alla Casa Rosada con la stampa estera a Buenos Aires.

"Quello che chiedo è l'apertura di un qualche tipo di dialogo", ha sottolineato il presidente ricordando le difficoltà "del popolo venezuelano. Così il paese non può andare avanti. Per noi, ha concluso, quella della difesa dei diritti umani è una politica di Stato".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS