Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Argentina sull'orlo del default cerca un accordo dell'ultima ora. Il ministro dell'Economia, Axel Kicillof, è arrivato nella notte a New York per raggiungere la delegazione che ha incontrato ieri Daniel Pollack, lo "special master" designato dal tribunale della metropoli statunitense per favorire un accordo con gli "hedge fund" sui cosiddetti "tango bond". Il termine ultimo per il pagamento è oggi: nel caso in cui Buenos Aires non pagasse sarebbe default.

"Restano divisioni non risolte", ha dichiarato Pollackal termine dell'incontro. "Se e quando le parti si incontreranno a breve resta ancora da decidere", ha aggiunto.

Le banche argentine si preparano intanto a scendere in campo per aiutare Buenos Aires a evitare il default. Secondo le indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, gli istituti starebbero lavorando a un piano per acquistare le pretese legali sui bond degli hedge fund, che dovrebbero chiedere alla giustizia americana di sospendere temporaneamente la sentenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS