Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'amministrazione Usa ha chiesto al governo dell'Argentina di restituire "quanto prima, immediatamente" le armi e il materiale militare trasportato in un aereo della Us Air Force atterrato giorni fa a Buenos Aires dagli Stati Uniti e sequestrati dalle autorità locali.

Lo sottolineano i media locali, commentando il caso battezzato dalla stampa locale "dell'aereo Usa", vicenda al centro di una disputa diplomatica tra i due Paesi.

Tale materiale deve essere restituito "quanto prima", ha precisato il sottosegretario del Dipartimento alla difesa Usa, Frank Mora. "Non ci era mai successo un caso simile, ma la questione può essere superata facilmente", ha sottolineato Mora intervistato da una radio locale.

Washington sostiene che l'invio del carico era stato autorizzato dalle autorità argentine e che "non c'era niente di segreto". Buenos Aires afferma invece che nell'aereo "c'era del materiale camuffato", non autorizzato cioè dal governo argentino a entrare nel Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS