Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro turco Binali Yildirim (s) con il generale Hulusi Akar nella sede principale dell'esercito turco ad Ankara (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP Pool Prime Ministry Press Service

(sda-ats)

Dopo aver richiamato per consultazioni il suo ambasciatore a Berlino, la Turchia prevede di prendere altre misure contro la Germania dopo l'approvazione del Parlamento tedesco di una mozione che riconosce come 'genocidio' il massacro degli armeni di un secolo fa.

Tuttavia le relazioni non saranno "totalmente deteriorate". Lo ha detto il premier di Ankara, Binali Yildirim, ribadendo che il voto del Bundestag è stato un "errore storico" da correggere.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS