Oggi a Erevan si commemora il 100/mo anniversario del genocidio armeno, di cui ieri la chiesa apostolica armena ha canonizzato 1,5 milioni di vittime.

Alla cerimonia, al Memorial Dzidzernagapert ("forte delle rondini"), interverranno il leader del Cremlino Vladimir Putin e il presidente francese François Hollande, che approfitteranno dell'evento per un bilaterale sulla crisi ucraina, sul Medio Oriente e sulla ritardata consegna della navi Mistral a Mosca sullo sfondo delle sanzioni.

Putin avrà anche un bilaterale col presidente armeno Serge Sarkisian. Alla cerimonia interverranno anche il presidente cipriota Nikos Anastasiades e il presidente serbo Tomislav Nikolic.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.