BERNA - Si trova già a Ginevra l'ex detenuto di Guantanamo uzbeko che la Svizzera ha deciso di accogliere per motivi umanitari. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha annunciato in un comunicato che l'uomo è arrivato questo mese, senza però fornire una data precisa.
Le autorità federali e cantonali non hanno intenzione di rivelare altre informazioni riguardo alla sua persona e al suo soggiorno "per proteggerlo e non compromettere la sua integrazione".
La decisione di accogliere l'ex detenuto era stata presa lo scorso 16 dicembre dal Consiglio federale. L'uomo, che non è mai stato accusato né condannato dalle autorità statunitensi, si è impegnato a rispettare l'ordinamento giuridico elvetico e a imparare il francese, precisa ancora il comunicato. Lavorerà per provvedere di persona al proprio sostentamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.