BERNA - Il gruppo tecnologico Ascom ha triplicato gli utili nel 2009, portandoli a 24,4 milioni di franchi, rispetto agli 8,2 dell'anno precedente. Il fatturato è salito del 5,5% a 537,2 milioni. In valute locali la crescita è del 10,9%.
La progressione del giro d'affari è dovuta all'acquisizione della società informatica svedese TEMS, annunciata nel marzo del 2009, per 190 milioni di franchi. Malgrado i buoni risultati l'azienda propone agli azionisti di rinunciare, per la quarta volta consecutiva, al versamento di un dividendo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.