Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo attivo nelle telecomunicazioni Ascom dovrebbe realizzare nel 2015 un utile netto in forte calo rispetto all'anno precedente. Le condizioni risultano difficili soprattutto per la divisione Network Testing nel nord America, ha comunicato oggi il gruppo.

Il consiglio di amministrazione proporrà comunque agli azionisti un dividendo immutato.

Specializzata nel controllo e ottimizzazione delle reti di telefonia mobile, Network Testing dovrebbe registrare (a tasso di cambio invariato) un calo delle vendite, indicano i responsabili di Ascom nella nota. I risultati della divisione dovrebbero accusare una perdita tra i 5 e i 9 milioni di franchi.

La cattiva performance di questa divisione è da ricondurre alla situazione particolarmente difficile sul mercato nord americano, spiega la nota. A causa di una crescente pressione sui prezzi, diversi importanti clienti di Ascom attivi nella telefonia mobile hanno annunciato ristrutturazioni. Allo scopo di far fronte a queste nuove realtà la società con sede a Zugo ha messo in atto un programma di risparmi.

Contrariamente alla divisione Network Testing, l'unità delle soluzioni di comunicazioni senza fili (Wireless Solutions), che rappresenta circa i tre quarti delle attività di Ascom, ha proseguito positivamente nel 2015. I dirigenti del gruppo anticipano un aumento del giro d'affari annuale del 3-4% a tasso di cambio costante.

Ascom conta filiali in 19 Paesi e impiega complessivamente 1700 persone. Nel 2014 l'impresa ha realizzato un utile netto in progressione del 4,3% a 38,5 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS