Navigation

Asilo: a Ginevra aperto secondo centro d'accoglienza

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2012 - 14:33
(Keystone-ATS)

Per far fronte all'afflusso di richiedenti l'asilo, il cantone di Ginevra ha aperto oggi un secondo rifugio della Protezione civile (PC), situato a Carouge. Il locale è in grado di accogliere 40 persone. Sarà riservato esclusivamente ai celibi che devono lasciare la Svizzera.

Un primo rifugio, anch'esso destinato alla medesima categoria di asilanti, era stato aperto lo scorso maggio nel quartiere di Châtelaine (città di Ginevra). Il numero dei richiedenti l'asilo attribuiti al cantone lemanico è salito da 52 nel gennaio 2011 a 148 nel dicembre 2011.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?