Tutte le notizie in breve

In aprile il numero più basso di domande d'asilo in Svizzera da oltre sei anni (1262 domande).

Keystone/DPA dpa/A3386/_ULI DECK

(sda-ats)

In aprile la Svizzera ha registrato il numero più basso di domande d'asilo dal febbraio del 2011 (1262 domande). Ne sono state depositate 1307, ossia un quinto (-20,1%) in meno rispetto al mese precedente e un quarto in meno (-25,2 %) rispetto ad un anno fa.

Lo riferisce un comunicato odierno della Segreteria di Stato della migrazione (SEM), in cui si precisa che i principali Paesi di provenienza dei richiedenti arrivati in Svizzera in aprile sono l'Eritrea (246 domande; ossia 62 meno che in marzo), la Siria (217 domande; +72), l'Afghanistan (75; -25), la Guinea (70; -44), lo Sri Lanka (60; +10) e la Nigeria (48; -5).

Nel mese in rassegna la SEM ha trattato 1908 domande in prima istanza. Per 417 non c'è stata entrata in materia (387 in base all'accordo di Dublino), per 511 la concessione dell'asilo e per 537 l'ammissione provvisoria. I dossier in sospeso in prima istanza sono stati 24'765, 452 in meno rispetto al mese precedente.

Sempre lo scorso aprile, 592 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità. La Confederazione ha chiesto ad altri Stati aderenti all'accordo di Dublino la presa in carico di 566 richiedenti, 206 dei quali sono già stati trasferiti. Da parte sua Berna ha ricevuto 363 domande di presa in carico da altri Stati Dublino. 58 persone sono giunte in Svizzera.

Altre 60 persone sono arrivate nel quadro del programma di reinsediamento dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), destinato a coloro che si trovane in Siria o nei Paesi limitrofi e ai quali l'UNHCR ha riconosciuto lo statuto di rifugiati. La Confederazione prevede di accoglierne 2000 entro la fine del 2018.

Nell'ambito della ricollocazione da Grecia e Italia realizzata dall'UE sono invece giunte in Svizzera, in provenienza dalla Penisola, 69 persone. Dall'avvio di questo programma, nel settembre del 2015, ne sono state accolte 799.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve