Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Ufficio federale della migrazione (UFM) aprirà a metà maggio un nuovo centro di accoglienza per richiedenti asilo arrivati di recente in Svizzera. La struttura - un accantonamento dell'esercito nel comune vodese di Provence - avrà una capacità di 120 posti letto. La durata del contratto è limitato a tre anni.

La sicurezza sarà garantita dalla società privata Securitas, mentre l'assistenza ai richiedenti e la gestione del centro verranno affidate alla società ORS Service SA.

SDA-ATS