Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"L'Isis non è iniziato in Siria, Baghdadi è stato rilasciato dagli Usa, lo stesso Blair ha detto che la nascita dell'Isis è frutto anche di errori dell'Occidente". Lo ha detto il presidente siriano Bashar al Assad alla Rai, in un'intervista concessa al Tg1.

"Se i siriani vorranno elezioni presidenziali", non c'è "nessuna linea rossa": ha detto Assad. "Se i siriani mi vorranno come presidente, sarà un buon futuro. Se i siriano non dovessero volermi, e io volessi rimanere agganciato al potere, questo sarebbe sbagliato", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS