Navigation

Assemblea PEV: no all'iniziativa Ecopop

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 agosto 2014 - 14:57
(Keystone-ATS)

I delegati del Partito evangelico (PEV), riuniti sabato a Friburgo, hanno respinto a larghissima maggioranza le tre iniziative in votazione il 30 novembre: Ecopop, quella sull'oro e quella per l'abolizione dell'imposizione forfettaria.

L'iniziativa "Stop alla sovrappopolazione - sì alla conservazione delle basi naturali della vita", lanciata dall'associazione Ecopop, è stata bocciata con 67 voti contro 7 e tre astensioni. Il limite massimo all'immigrazione che il testo chiede di introdurre avrebbe gravi conseguenze sull'economia, ha detto la consigliera nazionale bernese Marianne Streiff.

L'iniziativa "Salvate l'oro della Svizzera" è stata respinta con 71 voti contro 1 e 6 astensioni e quella denominata "Basta ai privilegi fiscali dei milionari" con 73 voti contro 5.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.