Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BAAR ZG - In apertura dell'assemblea dei delegati a Baar (ZG) il presidente dell'UDC Toni Brunner ha ribadito che il suo partito ha diritto a un secondo seggio in Consiglio federale.
Con un solo ministro l'UDC è sottorappresentata, ha detto Brunner. Ueli Maurer è il migliore, ma ormai è un solo consigliere federale. Il partito parteciperà in ogni caso con un proprio candidato alle elezioni suppletive del 22 settembre.
Il consigliere nazionale sangallese ha confermato l'informazione di ieri, secondo cui al momento si sono annunciati cinque possibili candidati. Tuttavia, a differenza delle altre formazioni politiche, verranno fatti nomi soltanto alla fine della procedura interna al partito.
In seguito Brunner ha ancora una volta fatto pubblicità all'iniziativa dell'UDC per un'elezione del Consiglio federale da parte del popolo. Ciò permetterebbe di evitare ogni volta questo "teatrino" a un anno dalle elezioni federali, con il quale i partiti con risultati elettorali in calo sostituiscono i loro rappresentanti in governo per poter mantenere i propri seggi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS