Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il popolo dovrà probabilmente esprimersi sull'iniziativa per un'"economia verde". Il testo infatti ha raccolto 135'000 firme, hanno annunciato i Verdi nel corso dell'assemblea dei delegati riunita oggi ad Aarau. Il 6 settembre sarà consegnato alla Cancelleria federale.

Le 100'000 firme necessarie alla riuscita di un'iniziativa federale sono già state certificate, ha detto la copresidente Adèle Thorens. Il termine per la raccolta scadeva l'8 settembre. I delegati hanno brindato a questo successo con champagne bio.

L'iniziativa intende ancorare l'obiettivo di una economia sostenibile ed efficiente nella Costituzione: l'attuale criterio "dell'usa e getta" dovrebbe essere sostituito con quello del riutilizzo per ridurre al minimo i rifiuti e le emissioni che nuocciono al pianeta.

Il testo propone a Confederazione, Cantoni e Comuni una serie di misure tra le quali il rafforzamento della ricerca e dell'innovazione così come le norme per i processi di produzione e per i rifiuti. Vengono presi in considerazione anche provvedimenti fiscali: secondo i Verdi il governo potrebbe per esempio imporre una tassa sulle risorse non rinnovabili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS