Navigation

Assicurazione auto, 18enne serbo paga doppio di coetaneo svizzero

I conducenti pagano in funzione del rischio. KEYSTONE/URS FLUEELER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

I giovani automobilisti e i conducenti stranieri continuano a dover pagare assai di più della media per assicurare la loro auto: lo rivela un'analisi del servizio di confronti internet Bonus.ch.

Nella media fra i vari assicuratori un 18enne di origine serba è tenuto a versare l'83% in più di un coetaneo svizzero, ma nel caso più estremo il premio può triplicare. Se poi si mette in relazione lo stesso individuo con un cittadino con passaporto elvetico di 30 anni la differenza si fa enorme: la fattura del primo per l'assicurazione responsabilità civile è di 3001 franchi, mentre per il secondo è di 321. L'automobilista con radici nei Balcani deve cioè scucire 2680 franchi in più all'anno.

Stando a Bonus.ch nel settore vige una concorrenza dinamica e i premi possono cambiare rapidamente.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.