Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Il nostro lavoro vale ogni franco" incassato: lo afferma la società privata che per 135 franchi all'ora mette a disposizione diversi operatori sociali nel caso della famiglia eritrea da giorni alla ribalta delle cronache nella Svizzera tedesca perché causa costi di 60'000 franchi al mese al suo comune di residenza, nel canton Zurigo.

"Senza di noi cadrebbero nel baratro", afferma Christoph Bänziger, membro della direzione della Solidhelp, in dichiarazioni rilasciate al "Blick". Bänziger difende le tariffe praticate dall'azienda: "qualunque artigiano richiede 150 franchi; ci atteniamo solo al quadro legale", aggiunge.

I 135 franchi salgono a 145 di sera e nei fine settimana. Stando al "Blick" gli addetti aiutano la famiglia - una donna con sette figli, di cui però quattro in istituti - negli acquisti, nelle pulizie, in cucina ed eventualmente per un'escursione allo zoo.

Ma l'aiuto non potrebbe giungere da volontari? "No, sono necessari professionisti", risponde Bänziger. "Nulla contro l'aiuto di vicinato, ma in questo caso non basta una buon istinto. Un operatore deve poter riflettere". La Solidhelp sottolinea comunque che opera su mandato dell'autorità tutoria.

Secondo i calcoli del quotidiano nel caso in esame i cosiddetti costi di accompagnamento famigliare ammontano a 20'000 franchi al mese, cui vanno aggiunti la pigione di 1500 franchi, gli altri costi di assistenza di 2600 franchi e quelli provocati dai ragazzi collocati in istituti (quattro volte 9000 franchi). Per un totale di almeno 60'000 franchi.

Una fattura che va pesare fortemente su un comune di poco più di mille abitanti che non ha voce in materia e che nel frattempo si trova in difficoltà. "Non ci rimane probabilmente altra scelta che aumentare le imposte", ha nel frattempo fatto sapere la sindaca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS