Navigation

Attacco ad ambasciata siriana Bruxelles, 15 arresti

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2012 - 16:48
(Keystone-ATS)

Una quarantina di siriani hanno occupato l'ambasciata siriana a Bruxelles nella notte tra domenica e lunedì, per denunciare i bombardamenti sulla città di Homs e l'escalation della violenza del regime di Damasco.

I manifestanti hanno fatto irruzione nei locali dell'ambasciata e hanno distrutto i ritratti del presidente al-Assad. La polizia è intervenuta ed ha arrestato 15 persone. Oggi il centro di crisi del ministero dell'interno ha deciso di rafforzare le misure di sicurezza attorno all'ambasciata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?