Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Vittime dell'attentato

KEYSTONE/AP/EMRAH GUREL

(sda-ats)

Vi sono tracce anche in Bulgaria del principale responsabile dell'attentato all'aeroporto di Istanbul di martedì scorso.

Uno dei terroristi che hanno attaccato l'aeroporto sarebbe stato il ceceno Akhmed Chatayev, arrestato in Bulgaria nel maggio 2011 su mandato di cattura dell'Interpol richiesto dalla Russia. Lo ha annunciato la tv pubblica Bnt.

In primo grado il tribunale di Haskovo, nella Bulgaria meridionale, aveva sentenziato la sua estradizione in Russia, ma in seguito la Corte d'appello di Plovdiv aveva annullato la sentenza in quanto era risultato che Chatayev aveva lo statuto di rifugiato in Austria, Paese con il quale la Bulgaria ha un accordo di riammissione di rifugiati.

Chatayev era ricercato dalle autorità russe per finanziamento e organizzazione di attività terroristiche. Il ceceno era stato arrestato dalla polizia bulgara al punto di frontiera Kapitan Andreevo mentre stava per entrare in Turchia.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS