Navigation

Attentato Brindisi, ancora nessun indagato

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2012 - 17:26
(Keystone-ATS)

"Posso confermare che non c'è ancora alcuna persona formalmente indagata" per l'attentato di Brindisi. Lo ha detto il ministro dell'Interno italiano, Annamaria Cancellieri, in un'informativa al Senato.

"Non c'è nessuna svolta né ci sarà nelle prossime ore", afferma dal canto suo la questura di Brindisi che indaga sull'attentato di sabato mattina e che parla di "situazione fluida" e di lavoro "su vari fronti".

Intanto ha lasciato la questura a bordo di un'auto della polizia per tornare a casa la persona condotta negli uffici della polizia questo pomeriggio per essere ascoltata "come testimone" nell'ambito delle indagini sull'attentato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?