Navigation

Attese forti precipitazioni nelle Alpi, possibili frane

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 novembre 2011 - 18:40
(Keystone-ATS)

Da domani e fino a domenica nell'arco alpino sono attese forti precipitazioni, la cui intensità è al limite del normale per la stagione. Nelle valli a nord-ovest della Svizzera è invece atteso un forte fohn con raffiche fino a 110 km/h. Lo afferma MeteoSvizzera che ha diramato un avviso di "pericolo marcato" (livello 3 su una scala di 5).

Le zone dove sono attese le precipitazioni più importanti sono l'alto Vallese, il Sopraceneri (TI) e il Moesano (GR). In Valmaggia e nel Locarnese sono in particolare attese piogge particolarmente forti (oltre 240 mm). I picchi più intensi sono attesi tra venerdì sera e la notte da sabato a domenica.

Il limite delle nevicate sarà situato domani verso i 2000 metri, passerà poi a 2500-2800 metri sabato. La fluttuazione di questo limite sarà determinante per la portata dei fiumi. Frane e inondazioni non sono da escludere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?