Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VARSAVIA - Oltre 150 strumenti chirurgici e ginecologici del campo di concentramento di Auschwitz sono stati scoperti in una casa della stessa cittadina nel sud della Polonia. Lo rende noto il museo di Auschwitz.
"Si tratta di una delle più grandi scoperte degli ultimi anni", ha detto il portavoce del museo, Bartosz Bartyzek. "Verosimilmente - ha aggiunto - questi strumenti venivano utilizzati dal ginecologo Carlo Clauberg".
Il medico e membro delle SS Carlo Clauberg effettuò ad Auschwitz degli esperimenti sui metodi di sterilizzazione di massa delle donne, causando la morte di centinaia di detenute usate come cavie.
Gli strumenti chirurgici sono stati scoperti in una casa che durante la Seconda guerra mondiale si trovava in una zona chiusa di Oswiecim (il nome polacco di Auschwitz).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS